Auto più affidabili del 2018, Peugeot 3008 c’è

Auto più affidabili del 2018, Peugeot 3008 c’è

29 Agosto 2018 Off Di Ermanno Amedei

ATTUALITA’ – Una delle principali caratteristiche che chi acquista una nuova automobile guarda nella scelta del modello, oltre al prezzo, equipaggiamenti ed estetica, è sicuramente l’indice di affidabilità . Un fattore importante, che ci permette di risparmiare tempo e soldi, garantendoci un veicolo in grado di rispondere in modo ottimale all’utilizzo di ogni giorno. Quest’affidabilità è una caratteristica che è sempre difficile conoscere con anticipo, soprattutto se si tratta di auto nuove e che non hanno un feedback importante da coloro che l’hanno comprata e utilizzata per un rilevante periodo di tempo.

In soccorso a questa problematica arrivano appositi studi di settore, ricerche che si fondano sull’esperienza maturata dai clienti, e che meglio di qualsiasi iniziativa commerciale o spot pubblicitario riescono a portare a galla il vero carattere dell’auto. Uno tra i più autorevoli studi è quello denominato Driver Power Awards promosso da Auto Express, concorso che viene lanciato annualmente dal magazine britannico e che va a stilare una particolare classifica delle auto nuove e usate, dell’anno in corso, che godono di maggior affidabilità. Nella top ten non ci stupiamo di trovare la casa del Leone francese, che in questo 2018 continua proporre una gamma di mezzi che sta raccogliendo consensi di critica e di vendita, con il miglior SUV Peugeot, la 3008, un’automobile completamente nuova e che mette in campo una concezione innovativa e curata nei minimi dettagli che ha permesso al modello Peugeot di entrare di diritto tra le più affidabili auto in vendita.

SUV Peugeot 3008 ottiene come punteggio 95,22% che le permette di posizionarsi ai vertici di questa speciale classifica per affidabilità. Le altre posizioni della classifica sono occupate da Mazda CX-5, Toyota Verso, Skoda Octavia, Lexus CT 200h. Si può subito notare come Peugeot e Skoda, con i rispettivi modelli, siano gli unici produttori europei in una classifica monopolizzata da produttori asiatici.

Condividi