Tag: nazionale

19 Novembre 2009 0

La Federazione nazionale della Stampa si schiera contro la regione Molise

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il Segretario generale della Federazione nazionale della stampa italiana, Franco Siddi, sarà, domani mattina alle 9,30, al tribunale di Cassino, dove incontrerà la stampa, in occasione della prima udienza della causa civile intentata dalla Regione Molise ai danni di due giornalisti della sede Rai di Campobasso. La colpa? Aver inserito nella rassegna stampa un quotidiano che lederebbe l’immagine della Regione e dei suoi rappresentanti. La Giunta ed il Presidente dell’ente hanno, infatti, citato il caporedattore del Tgr di Campobasso, Filippo Massari, per omesso controllo e la redattrice Enrica Cefaratti per aver fatto da ‘cassa di risonanza’ ad un quotidiano locale che, secondo la Regione, sarebbe responsabile di ‘disinformazione’ e di accreditare una ‘immagine negativa del Molise a livello nazionale ed europeo’. Il Tgr, in sostanza, sarebbe responsabile di aver letto i titoli non in linea con il pensiero del politico o, comunque, di non aver censurato quelli dal presunto contenuto diffamatorio. “Ciò è contro ogni principio della democrazia e della libertà di informazione – ha dichiarato Siddi -. Tutto ciò sa molto di censura preventiva o di intimidazione. Chi decide, prima di andare in onda, se un titolo piace o può creare dispiacere ad un politico? Sarebbe un precedente molto pericoloso se passasse l’dea che le rassegne stampa le decidono le Regioni, le Province o i Comuni o tutti quei soggetti che si potrebbero ritenere in qualche maniera non gratificati. Per questo, domani sarò a Cassino, assieme al Presidente dell’Assostampa Molise, Giuseppe di Pietro ed al Vice Presidente, Giovanni Mancinone per solidarietà con i colleghi del Tgr Rai di Campobasso”.

12 Novembre 2009 1

Una partita tra Esercito e Nazionale Attori per comprare un’auto a Vincenzo

Di redazione

Giorno 14 novembre alle ore 15.00 presso lo stadio comunale di Cassino, una rappresentativa dell’80° reggimento addestramento volontari”Roma”, disputerà un incontro di calcio con la Nazionale attori a scopo benefico. Tale incontro vuole promuovere una raccolta fondi che, la organizzatrice della manifestazione, Signora Grimaldi, con il patrocinio del Comune di Cassino, ha messo in atto per donare una autovettura abilitata al trasporto di un ragazzo, Vincenzo Caianello di anni 24, che in seguito ad un incidente stradale è costretto su una sedia a rotelle. ll reggimento ha aderito unanimemente alla lodevole iniziativa sperando di contribuire nel raggiungimento dello scopo e permettere quindi alla famiglia del giovane Vincenzo di disporre di un mezzo idoneo a favorire i continui spostamenti che quotidianamente deve affrontare per sottoporre il giovane alle varie terapie del caso. Alla manifestazione interverrà la banda della Brigata Granatieri di Sardegna.

9 Novembre 2009 0

La nazionale italiana di calcio tra i terremotati

Di redazione

Giovedì 12 novembre la nazionale italiana di calcio si recherà a L’Aquila per una visita alle popolazioni colpite dal terremoto dello scorso 6 aprile. Il programma prevede alle ore 11:00 un allenamento a porte aperte presso lo stadio Tommaso Fattori de L’Aquila e, successivamente, una visita alle zone del centro storico e ai residenti di una delle aree del progetto C.A.S.E. (Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili). A seguire, dopo il pranzo previsto a Coppito con le famiglie ospitate nella Caserma “V. Giudice” della Guardia di Finanza, i giocatori incontreranno per un saluto studenti e ragazzi delle scuole calcio abruzzesi presso l’auditorium della Caserma.

1 Ottobre 2009 0

I muratori del Frusinate al concorso nazionale di arte muraria

Di redazione

Sabato 26 settembre presso il Ce.F.M.E. di Pomezia si è svolta la prima edizione delle Selezioni Regionali per il Concorso Nazionale di arte muraria. Si tratta di un progetto del Formedil Nazionale in collaborazione con il SAIE di Bologna, la fiera più importante del settore dell’edilizia che si terrà a fine ottobre. L’E.S.E.F. – Ente Scuola per le industrie Edilizia e affini di Frosinone e provincia – , con il Presidente Angelo Massaro ed il Vice Presidente Benedetto Truppa, ha sempre dato grande importanza a queste iniziative, ritenendole un ottimo strumento di informazione e formazione per far conoscere e rivalutare l’importanza del settore nell’economia della nostra provincia e la qualità che il Sistema Edilizia, Aziende & Lavoratori, hanno raggiunto al di fuori del nostro territorio. L’E.S.E.F. da anni partecipa ad analoghe iniziative nazionali ed internazionali, tant’è ad aprile u.s. è risultato vincitore della gara internazionale di muratura tenutasi a Barcellona e tra le più importanti manifestazioni d’Europa del Settore. In virtù dell’importanza di tale iniziative, il Consiglio di Amministrazione dell’E.S.E.F. aveva già dato mandato al Comitato di Presidenza di organizzare una pre-selezione alla gara regionale concorso che si è tenuto lo scorso 19 settembre a Monte San Giovanni Campano, presso la Fiera Provinciale dell’Edilizia patrocinata dagli Enti Bilaterali di Settore. Non può che definirsi entusiasmante la partecipazione alla competizione: 11 coppie Senior oltre i 30 anni e 9 coppie Junior, provenienti da tutto il territorio provinciale, hanno dato “battaglia” in una gara vera che ha evidenziato la professionalità dei Lavoratori ma anche la qualità tecnica ed organizzativa delle Aziende; il tutto in una cornice di pubblico, centinaia di persone hanno assistito alla gara, appassionato ed entusiasta, che ha partecipato attivamente, neanche fosse una partita di calcio. L’E.S.E.F. ha dimostrato in questa competizione, forse unica in Italia come pre-selezione provinciale, le enormi capacità organizzative e dato modo di far vedere a tutti quale sia la professionalità dei lavoratori e delle aziende del settore dell’edilizia. Le due coppie vincenti, Silo Renato e Richicchi Alessandro della Co.Edil. di Monte San Giovanni Campano per la categoria Senior, e Fontana Lucio e Cestra Maurizio della Lupa Costruzioni di Veroli, hanno partecipato alla selezione regionale, organizzata dal Formedil Regionale Lazio presieduto dall’imprenditore ciociaro Tonino Capogna, sbaragliando il campo e dimostrando a tutte le Province del Lazio che “non ce n’è per nessuno”! Troppo bravi e troppo distanti dagli altri concorrenti per capacità, qualità e precisione nel realizzare il manufatto oggetto della prova. Che bello essere i primi della Regione Lazio! E, soprattutto, con quale orgoglio il Comitato di Presidenza dell’E.S.E.F. ha ritirato i premi per i vincitori delle due categorie, risultato da tutti condiviso e riconosciuto per la superiorità dei lavoratori ciociari. Ma non è finita quì, perché siamo certi che il prossimo 31 ottobre, alla gara nazionale di Bologna, tutti i concorrenti avranno di che preoccuparsi. Un eccellente risultato che va riconosciuto in primis alle coppie partecipanti, ma che va sicuramente condiviso con tutti i lavoratori e le aziende del settore, mettendo al centro il ruolo degli Enti Bilaterali a partire dalla formazione, alla sicurezza, all’assistenza e mutualità. L’E.S.E.F. attraverso queste gare previste anche dal C.C.N.L., intende inviare un messaggio positivo di un settore Edile, molte volte a torto bistrattato, evidenziando la formazione e la professionalità di chi vi lavora, di chi si batte per la sicurezza nei luoghi di lavoro, contro il lavoro nero e le morti bianche ed in favore di tutte quelle aziende sane che rispettano le regole per realizzare strutture solide, salvaguardando comunque sicurezza e qualità.

6 Agosto 2009 0

“Festival Nazionale della Cultura Dialettale”

Di redazione

La 2° edizione del “Festival Nazionale della Cultura Dialettale” si terrà il 7 agosto a Tecchiena di Alatri e il 14 agosto a Collepardo. Una rassegna unica nel suo genere che stimola la produzione di opere dialettali e sensibilizza la promuovere e lo studio della cultura e delle arti legate alle lingue dialettali italiane.Tante sono state le richieste di adesione pervenute per partecipare al Festival nelle sezioni: Musica, Poesia e Prosa, Teatro e cabaret, letteratura, Cinema e Documentari e nelle 2 serate verrano proposte direttamente dagli autori quelle selezionate. Il Festival voluto e promosso dal Comune e dalla ProLoco di Collepardo si avvale anche per questa edizione dell’esperienza organizzativa del suo ideatore e direttore artistico Giancarlo Pacitto. Pacitto propone per il futuro iniziative da sviluppare anche nelle scuole per stimolare la produzione di componimenti nuovi e la ricerca sulla ricchezza culturale che il dialetto conserva ancora oggi nelle famiglie e in gruppi etnici ristretti. Il sindaco di Collepardo Giancarlo Venturi sostiene che nel dialetto si ritrovano anche la storia, gli usi, le tradizioni, i riti, le produzioni artistico-culturali e l’artigianato locale. Appuntamento intanto per venerdì alla manifestazione “Tecchiena in festa” per il primo assaggio delle opere in concorso e il 14 agosto per la finale a Collapardo.

14 Aprile 2009 0

A 12 anni dice no a nozze combinate, diventa caso nazionale

Di redazione

In India una bambina di 12 anni passerà certamente alla storia come il simbolo non solo dell’emancipazione femminile ma anche di una rivoluzione culturale evidentemente in atto nel paese. Ha detto no ad un matrimonio combinato dalla sua famiglia. Una decisione che in occidente sembrerebbe banale, in Asia, invece, ha fatto scomodare addirittura il presidente che intende incontrarla. Lei si chiama Rekha Kalindi e da quando si è diffusa la notizia del suo diniego alle nozze con un coetaneo, altre bambine hanno agito alla stessa maniera. Lei dice di voler studiare e trovare un lavoro accantonando così le tradizioni. Il presidenten quindi ha invitato la 12enne al palazzo presidenziale, non è chairo se per complimentarsi o se per convincerla a convolare a “ingiuste” nozze.

25 Marzo 2009 2

“Open 6”, campionato nazionale di scherma a Cassino

Di redazione

Verrà presentato martedì 31 Marzo, presso la sede di Cassino dell’Amministrazione Provinciale, in via Cimarosa, con inizio alle ore 11,30, il Campionato Nazionale  “Open 6”, che vedrà gli atleti gareggiare nelle discipline di Scherma, Spada, Sciabola e Fioretto, sia in categoria maschile che in categoria femminile. Parteciperanno all’evento il presidente provinciale Coni, Prof. Luigi Conte, il curatore dell’iniziativa dr. Aldo Terranova, ed il fiduciario locale del Coni Alessandro Pescosolido. I giornalisti sono pregati di partecipare. Per qualunque informazione è a disposizione Terranova al numero 338.2052160.