Tag: servizio

12 Settembre 2019 0

Rubano in un’auto nella stazione di servizio, denunciati due campani

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ANAGNI – Gli uomini della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone sono riusciti ad identificare e denunciare all’Autorità Giudiziaria due pregiudicati napoletani autori di un furto su autovettura commesso nel mese di aprile scorso all’interno dell’area di servizio La Macchia Ovest di Anagni.

I due, approfittando della momentanea assenza del proprietario ed utilizzando un particolare congegno elettronico che riesce a disabilitare le frequenze di funzionamento dei telecomandi per la chiusura degli autoveicoli, si erano introdotti all’interno di un’Audi Q3 di proprietà di un funzionario della TIM ed avevano asportato una borsa contenente un computer portatile ed un tablet.

Gli investigatori della stradale, incrociando i dati ricavati dalle celle telefoniche con le immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza ed con i dati dei transiti dei caselli autostradali, sono riusciti a ricostruire puntualmente il percorso seguito dai due dal giorno della partenza dal capoluogo partenopeo sino a raggiungere una località dell’Emilia per poi fare rientro verso il sud sul medesimo itinerario autostradale percorso durante il viaggio di andata.

Durante il tragitto i due si erano fermati presso altre aree di servizio di varie località d’Italia, realizzando furti di oggetti elettronici che venivano spediti a Napoli tramite servizio postale allo scopo di evitare controlli durante il tragitto.

I due uomini, rispettivamente di 52 e 39 anni, già si trovavano agli arresti domiciliari per fatti analoghi a seguito di un arresto effettuato a Bologna pochi giorni dopo il furto commesso ad Anagni; dovranno ora rispondere di furto aggravato anche dinanzi il Tribunale di Frosinone.

10 Luglio 2019 0

Cassino, attivato un servizio di bus per raggiungere gli uffici Inps

Di felice pensabene

CASSINO – Sono tanti i cittadini in questo mese, soprattutto anziani, che stavano riscontrando molte difficoltà per raggiungere la nuova sede dell’Inps.

La scelta di spostare un ufficio così richiesto dall’utenza, soprattutto di una certa età, fuori del centro cittadino, è stata una scelta sicuramente infelice. Ma come sta avvenendo in altri campi l’Amministrazione Salera lavora quotidianamente non per recriminare ma per risolvere i problemi.

E così in questi giorni è finalmente attivo il servizio di autobus che porta i cittadini dal centro città con partenza in Piazza san Benedetto, (nei pressi della Chiesa Madre) ai seguenti orari:

8.30 – 9.40 – 11.10 – 13.00 (orario estivo)

8.30 – 11.10 – 14.00 (orario periodo scolastico)

“Ringrazio Magni Autoservizi – commenta l’Assessore al commercio e trasporti Chiara Delli Colli – perché si è messa a disposizione ed ha lavorato con l’Amministrazione Comunale in questi giorni per mettere a punto questo servizio essenziale per i tanti cittadini che lo richiedevano. È chiaro che arrivare in corsa e dover risolvere le problematiche non è facile ma siamo contenti che in questo caso siamo riusciti a colmare il gap di servizi essenziali per chi non è automunito”.

27 Maggio 2019 0

Razziatori di stazioni di servizio, otto arresti ad Anagni

Di Ermanno Amedei

ANAGNI – Gli agenti della sottosezione polizia stradale di Frosinone hanno arrestato otto cittadini italiani per furto aggravato all’interno l’area di servizio La Macchia est nel comune di Anagni.

In particolare, i poliziotti durante un approfondito giro di perlustrazione all’interno dei parcheggi dell’area di servizio, stante i precedenti ammanchi registrati in analoghe fasce orarie denunciati in precedenza, hanno notato gli arrestati aggirarsi con fare sospetto, avvalorato dal tentativo di fuga messo in atto alla vista della pattuglia.

Con prontezza e professionalità il personale operante è riuscito a bloccare tutte le otto persone, che avevano, chi celate all’interno dei propri indumenti, chi in borse a tracolla, il materiale appena sottratto la cui provenienza veniva riconosciuta dallo stesso personale addetto all’area di servizio .

I fermati, tutti partenopei, annoveravano precedenti specifici, anche in riferimento ad altre aree di servizio della provincia per i quali erano stati gia’ denunciati da quest’ufficio.

26 Aprile 2019 0

Grave incidente sull’A1 a Ferentino, carabinieri fuori servizio salvano una vita

Di Ermanno Amedei

FERENTINO – Ieri mattina sull’Autostrada A1 direzione Napoli all’altezza del comune di Ferentino si è verificato un grave incidente stradale con tamponamento a catena che ha visto coinvolti diversi veicoli e un autocarro.

Poco dopo liberi dal servizio e con la propria autovettura sono giunti due militari dell’Arma dei carabinieri in servizio 8 Reggimento Carabinieri Lazio i quali si sono prodigati a prestare soccorso alle persone rimaste intrappolate in un veicolo.

In particolare mentre un carabiniere riusciva a domare un inizio di incendio l’altro militare, abilitato alle manovre di blsd, praticava con esito positivo un massaggio di rianimazione sul passeggero tanponandone il sanguinamento da una ferita al capo. Nell’incidente gli occupanti di questo veicolo, sono stati successivamente elitrasportati presso il Policlinico Umberto I in prognosi riservata.

8 Marzo 2019 0

Si ribalta il trattore, 73enne salvato da carabiniere fuori servizio

Di Ermanno Amedei

BROCCOSTELLA – Deve la sua vita ad un carabiniere fuori servizio che, alla vista del trattore ribaltato, è intervenuto per estrarlo da sotto al mezzo.

E’ accaduto questa mattina alle 10.30 circa quando a Broncostella in località Pecice, l’anziano residente a Sora, mentre manovrava un trattore Same Solarius 35 per effettuare lavori in un fondo di sua proprietà, è rimasto schiacciato dallo stesso mezzo agricolo che, per cause in corso di accertamento, improvvisamente si è ribaltato.

Accortosi di quanto accaduto ed intuita la gravità della situazione, l’appuntato scelto dei carabinieri effettivo presso la stazione di Isola Liri, sebbene libero dal servizio poiché in licenza di convalescenza per un pregresso intervento chirurgico, dalla propria abitazione ubicata in prossimità del luogo dell’incidente, è intervenuto senza esitazione in soccorso del pensionato che è stato estratto dal trattore e messo in sicurezza, scongiurando in tal modo ulteriori e più gravi conseguenze. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i vigili del fuoco di Sora che hanno provveduto a spegnere un principio di incendio del mezzo agricolo, ed i sanitari del 118 che trasferivano il ferito presso l’ospedale di Sora, ove trovasi ricoverato, in codice rosso.

16 Dicembre 2018 0

Unionecinquecittà: “Proteggiamoci dai rischi” al via il nuovo progetto di Servizio Civile

Di felice pensabene

AQUINO – Lo aveva preannunciato, pochissimi giorni fa all’atto del saluto dei giovani che avevano concluso l’anno di servizio nei Comuni ove erano stati assegnati e, puntuale, è arrivata la conferma di quanto anticipato.

Leggiamo, infatti, in un post dei Sindaci di Aquino e Piedimonte S.G., che ha preso il via il nuovo progetto di Servizio Civile di cui l’Unione Cinquecittà è risultata aggiudicataria nel Bando della Presidenza del Consiglio.

Ben 29 tra ragazze e ragazzi, nella Sala Consiliare del Comune di Piedimonte San Germano, assente Iannarelli per impegni istituzionali, sono stati accolti dal Presidente Libero Mazzaroppi, dal padrone di casa Gioacchino Ferdinandi e dai Sindaci di Roccasecca Giuseppe Sacco e di Colle San Magno Antonio Di Adamo che, unitamente al funzionario dell’Ente Giuseppe Fordellone, hanno dato il loro benvenuto e le prime indicazioni del futuro impiego operativo.

Le ragazze e i ragazzi che sono stati, fin da subito, dislocati nelle varie Città sedi di progetto, ove è prevista la loro attività, hanno dimostrato di essere emotivamente carichi di entusiasmo e di buoni propositi.

Saranno impegnati, per un anno, nel programma che replica e ottimizza quello precedente denominato Proteggiamoci dai rischi in una attività che – come ha detto Mazzaroppi – è un’occasione importante che assicura crescita, sviluppo del senso civico e aumenta la capacità di sentirsi parte importante della comunità perché offre lo spunto e la possibilità di partecipare alle attività pubbliche, in maniera concreta e attiva, facendo crescere il sentimento di essere veri cittadini testimoni del proprio tempo.

Anche i Sindaci Sacco, Ferdinandi e DI Adamo hanno espresso parole lusinghiere e di incoraggiamento ai giovani selezionati raccomandando loro di essere rispettosi delle regole e dei cittadini in un contesto di crescita che li vedrà, sicuramente, protagonisti a tutti i livelli.

 

10 Novembre 2018 0

Strisce blu: Dal 15 novembre riparte il servizio di sosta a pagamento. Elenco delle rivendite e delle tariffe

Di felice pensabene

CASSINO – L’assessore alla Sicurezza del Comune di Cassino, Emanuele Dell’Omo, comunica ai cittadini che a partire da giovedì 15 novembre 2018 verrà attivato il servizio di sosta a pagamento.

“Le tariffe orarie sono rimaste invariate rispetto al passato. I tagliandi/grattini potranno essere acquistati, dal 15 novembre, presso gli esercizi commerciali convenzionati.

Gli abbonamenti saranno rilasciati, invece, a partire da martedì 13 novembre presso l’Ufficio Piantone della Polizia Locae, dalle ore 15:00 alle ore 19:00. Le richieste di abbonamento devono essere presentate su appositi moduli corredati da documento di riconoscimento in corso di validità e di libretto di circolazione dell’auto in fotocopia.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste al Comando Polizia Locale telefonando ai numeri 0776298350 e 0776298432”.

Le tariffe sono rimaste invariate, in particolare: PRIMI 15 MINUTI, sosta breve, GRATUITA 30 MINUTI 0,50 euro PRIMA ORA 1,00 euro ULTERIORE ORA 1,00 euro INTERA GIORNATA 12,00 euro PARCHEGGIO MULTIPIANO Via Di Biasio PARCHEGGIO INTERRATO Piazza Garibaldi 1,00 euro per l’intera giornata.

Per i cittadini residenti e con domicilio nelle aree interessate alla sosta a pagamento e per gli operatori che nelle stesse fasce hanno Ia propria attività professionale, commerciale, artigianale etc, la cui condizione deve essere documentata, è prevista la facoltà di forme di abbonamento alle seguenti condizioni: UN MESE = 10,00 euro UN ANNO = 100,00 euro

Per i cittadini residenti nel territorio comunale è prevista la facoltà di forme di abbonamento alle seguenti condizioni; UN MESE 12,00 euro UN ANNO 120,00 euro

Per i cittadini residenti al di fuori del territorio comunale ma esercenti una attività lavorativa nel territorio stesso, la cui condizione deve essere documentata, è prevista la facoltà di forme di abbonamento alle seguenti condizioni: UN MESE 30.00 euro UN ANNO 300,00 euro.

2 Marzo 2018 0

Razziava nelle stazioni di servizio, 40enne arrestato dalla Stradale a Cassino

Di Ermanno Amedei

CASSINO – Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone interviene presso  l’area di Servizio “La Macchia  Est”, nel  territorio del comune di Anagni,   in seguito a segnalazione di furto  di una  borsa da un veicolo in sosta.

In quel parcheggio nessuna traccia del responsabile: gli agenti decidono allora di perlustrare l’area di servizio “La Macchia Ovest”, in carreggiata sud.

Qui altri colpi erano stati messi a segno.

Nel frangente,  un’autovettura “monovolume” di colore scuro,  alla vista della pattuglia   si allontana velocemente.

L’ episodio desta sospetto e pertanto viene allertata anche la Sottosezione Polizia Stradale di Cassino: prontamente l’unità operativa della Città Martire raggiunge l’Area di Servizio “Casilina Ovest” in appostamento.

Di lì a breve giunge l’auto “segnalata” con il solo conducente a bordo.

L’uomo, un 40enne campano, viene sorpreso dai poliziotti proprio mentre  sta iniziando a rovistare in alcuni zaini –  sui  sedili rinvenuti anche   PC, I-pad  e  tablet di cui non fornisce  indicazioni circa la provenienza:   scatta l’arresto per furto aggravato.

La refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.

27 Febbraio 2018 0

Antonio Colantonio: “Sempre al servizio dei cittadini”

Di felice pensabene

ROCCASECCA – “Chi mi conosce sa che io sono sempre a disposizione di tutti”, si presenta così Antonio Colantonio e questo è stato lo slogan della campagna elettorale che sta portando avanti per le elezioni regionali.

Dal ’93 impegnato in politica a Roccasecca e non solo, è stato dal ’97 assessore nel suo Comune e poi consigliere comunale in diverse amministrazioni, consigliere provinciale dal 2009 al 2014 ed oggi è nuovamente assessore comunale, alla viabilità e manutenzione.

Un settore “operativo” di “pronto intervento” come lui ritiene di essere per indole nella vita e nei confronti di chi ha bisogno di aiuto.

“Sono quello che interviene quando c’è bisogno, sono sempre disponibile per tutti i miei concittadini, e così resterò anche se dovessi entrare in Consiglio regionale.

Perché la politica ha un senso soltanto se ti consente di risolvere i problemi dei cittadini, che non sono soltanto “elettori”, non sono quelli a cui telefonare soltanto durante la campagna elettorale. Chi siede sulle poltrone di amministratore, a qualsiasi livello, deve farlo per la collettività e non per se stesso”.

Altro punto di forza che rivendica con orgoglio, quello di essere stato sempre coerente e di non essere passato di partito in partito al cambiar del vento. “Sono un uomo di destra, lo sono sempre stato. Sempre con la destra mi sono proposto agli elettori e come uomo di destra ho svolto i miei compiti”.

Per mercoledì 28 ha organizzato in paese un incontro con i simpatizzanti di Fratelli d’Italia, un incontro aperto anche a chi seppure non ancora vicino al partito, volesse ascoltare dai protagonisti di questa campagna elettorale le battaglie che il partito sta portando avanti.

“Vi aspetto alle ore 18:30 in via Veneto. Interverranno – precisa Colantonio – il candidato al proporzionale alla Camera Roberto Toti, il candidato al Senato Massimo Ruspandini e la collega donna candidata al Consiglio Regionale Angela Abbatecola. Subito dopo ci sarà un aperitivo per tutti i presenti, che avranno modo di fare due chiacchiere con i candidati e conoscerli meglio”.