Tag: storie

14 Marzo 2019 0

III edizione del Premio Letterario “Le storie nella storia”. Nella Sala degli Abati la premiazione

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Si svolgerà domani, 15 marzo, presso la Sala degli Abati del Palagio Badiale, con inizio alle ore 17, in piazza Corte a Cassino, la cerimonia di premiazione del Premio Letterario “Le storie nella storia”.

L’iniziativa promossa e curata dall’Associazione Agorà Theodicea, con il patrocinio del comune di Cassino, dell’Università di Cassino e L. M. ed il Centro Documentazione e Studi Cassinati, si inserisce nel 75° Anniversario della distruzione di Cassino.

Il premio, giunto alla III edizione, avrà come titolo “L’emigrazione degli italiani all’estero e la nostalgia del ritorno”. In particolare avrà come filo conduttore le esperienze ed i racconti dei protagonisti fra tragedia, sacrificio, ma anche la rinascita, le memorie, le storie di vita delle donne, degli uomini, delle famiglie del Cassinate. L’edizione 2019 ha visto la partecipazione di numerose scuole di Cassino e del cassinate e di circa ventotto elaborati degli studenti. Alla terza edizione si sono cimentati negli elaborati gli allievi del Liceo scientifico “G. Pellecchia”, il Liceo-Ginnasio “G. Carducci” ed il Liceo Socio-pedagogico “M.T. Varone” di Cassino oltre al Liceo Scientifico di Pontecorvo. Il Liceo artistico di Cassino, inoltre, ha realizzato una serie di pannelli commemorativi della distruzione di Cassino che saranno esposti nel corso  della cerimonia di premiazione.

La cerimonia della premiazione sarà preceduta da un’introduzione musicale del M° Michele D’Agostino, dal soprano Maristella Mariani e dal baritono M° Alessio Potestio. L’introduzione affidata al presidente dell’associazione Agorà, avv. Marco D’Agostino, vedrà la partecipazione del vescovo Mons. Gerardo Antonazzo e dell’abate di Montecassino, Dom Donato Ogliari.

F. Pensabene

 

16 Settembre 2016 0

“Fiori di Ginestra”, le storie delle Brigantesse in un libro di Maria Scerrato

Di admin

Alatri – Michelina Di Cesare, Maria Capitanio, Elisa Garofali, Maria Teresa Molinari, Nicolina Iaconelli, Cristina Cocozza, Rosa Cedrone. Donne di briganti e brigantesse a loro volta secondo alcuni, combattenti contro l’invasione piemontese, secondo molti altri. L’argomento in cui si è cimentata Maria Scerrato di Alatri è tra i più affascinanti che riguarda non solo la Ciociaria, ma tutto il Paese agli arbori della sua unificazione.

Si chiama “Fiori di ginestra” e il sottotitolo spiega che tratta di “Donne briganti lungo la Frontiera 1864-1868”. Nelle 168 pagine, la Scerrato racconta la storia di queste donne “condannate” dalla storia dei vincitori. Quel coraggio, quelle intenzioni, ma soprattutto quelle figure, a distanza di un secolo e mezzo, vanno rivalutate e riviste.

“Fiori di Ginestra” è in vendita a Frosinone (EDICOLE’, piazza Madonna della Neve) e nelle principali edicole di Alatri, Sora, Isola e Cassino.

Ermanno Amedei