pubblicato il29 aprile 2016 alle 16:59

Ampliamento della discarica di Roccasecca, il sindaco Giorgi: “Storace non faccia camapagna elettorale su Cerreto”

Roccasecca – “Nessun ampliamento della discarica di Cerreto. Se si cerca di speculare su un tema tanto delicato per avere qualche ritorno elettorale, Francesco Storace ha proprio sbagliato direzione”. E’ quanto afferma in una nota il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio.
“Non solo, ma da quale pulpito arriva l’intervento sulla materia dei rifiuti? Da parte di colui che, nel 2002, insieme al suo governo di centrodestra decise che la discarica provinciale dovesse essere realizzata proprio a Roccasecca. Non bisogna mai dimenticare quell’atto firmato dall’allora Commissario straordinario della Regione Lazio: da quel provvedimento sono nati tutti i problemi che vive il nostro territorio ed ora chi ha preso la decisione di creare Cerreto, si permette addirittura di fare allarmismo sociale. Lasci stare Roccasecca Francesco Storace, già ci ha danneggiato abbastanza. Forse è proprio lui che, aspirando a governare ancora Roma, pensa di continuare a scaricare a Roccasecca i rifiuti della Capitale, anche se al momento non può decidere assolutamente nulla. Diverso invece è il discorso di Mauro Buschini che ha preso l’impegno, e lo manterrà, di tutelare Roccasecca e il suo circondario. Lo dico ai cittadini, a cui aggiungo di non dimenticare chi è Storace e chi sono stati e sono i suoi referenti a Roccasecca: saliranno sui palchi in questi giorni per annunciare alcuni la candidatura a sindaco, altri a consigliere. Ci sono le foto che li ritraggono insieme, oltre ai manifesti elettorali. E a nulla valgono le operazioni di lifting che tentano di farsi. Hanno sostenuto e, alcuni ancora sostengono, il responsabile della presenza a Roccasecca della discarica provinciale dei rifiuti. Non hanno diritto di parola sulla vicenda”.
il sindaco inoltre continua e dice anche: “Ho avuto un colloquio telefonico in mattinata con l’assessore Buschini, dopo le dichiarazioni riportate dalla stampa di Storace –ha spiegato Giorgio – abbiamo parlato e mi ha ribadito che le esternazioni dell’ex governatore non corrispondono assolutamente al vero. La procedura di ampliamento della discarica di Roccasecca è bloccata dal novembre 2015 e non vi è stato nessun atto che ha riaperto l’iter. A me interessa, in questo momento, chiarire l’infondatezza di quanto stanno facendo girare ad arte gli amici di Storace, candidati a sindaco di Roccasecca e candidati alla carica di consigliere comunale”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07