Immigrazione irregolare in provincia di Frosinone, espulse tre nigeriane

Immigrazione irregolare in provincia di Frosinone, espulse tre nigeriane

11 Marzo 2017 Off Di Comunicato Stampa

Controlli della Polizia di Stato per il contrasto all’immigrazione irregolare: espulse tre cittadine nigeriane.
Nel pomeriggio di ieri una specifica attività di Polizia è stata predisposta dal Questore Santarelli per arginare il fenomeno dell’immigrazione irregolare nella provincia.
In campo personale delle Volanti,
dell’ Ufficio Immigrazione, del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, della Polfer e del Reparto Prevenzione Crimine Lazio.

Le pattuglie della Polizia di Stato hanno controllato, in particolar modo, lo scalo ferroviario di Ferentino e l’asse attrezzato, luoghi particolarmente frequentati da cittadini stranieri, dediti anche all’attività di meretricio.

Nel corso di tale attività, 8 donne di nazionalità nigeriana sono state accompagnate negli Uffici della Questura per accertamenti sull’identità personale e nei confronti di tre di loro, clandestine sul territorio nazionale, sono state eseguite la procedure di espulsione.

Condividi