Aglio per nascondere l’odore dell’hashish, a Roma sequestrati 640 kg di dorga

Aglio per nascondere l’odore dell’hashish, a Roma sequestrati 640 kg di dorga

14 Marzo 2018 Off Di Ermanno Amedei
ROMA – Nella giornata di ieri, i Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato, in flagranza di reato, tre persone di nazionalità italiana e rumena, tutte coinvolte, a vario titolo, nel trasporto e stoccaggio di oltre 640 chilogrammi di hashish.
Più nel dettaglio, nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio e in attuazione del dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Colleferro – nella circostanza impegnati nel comune di Roma, anche al fine di garantire un interscambio professionale suggerito dall’operare in aree a più alta densità abitativa – hanno intercettato l’ingente partita di stupefacenti proveniente dall’estero e, verosimilmente, destinata al florido mercato illecito capitolino.
La droga viaggiava in contenitori con cui, in all’apparenza, si trasportava aglio forse anche per camuffare l’odore. Un espediente che non ha funzionato con il fiuto dei finanzieri.
Condividi