Creavano problemi all’Agenzia delle entrate per risolverli dietro pagamento di “mazzette”, tre arresti a Frosinone

Creavano problemi all’Agenzia delle entrate per risolverli dietro pagamento di “mazzette”, tre arresti a Frosinone

13 Novembre 2019 0 Di Ermanno Amedei

Frosinone – Creavano artatamente difficoltá presso l’agenzia delle entrate proponendosi, dietro compenso, di risolvere i problemi. Seguendo questa iporesi investigativa i carabinieri di Frosinone hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nonché della sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio emessa dal GIP del tribunale di Frosinone su richiesta di Adolfo Coletta, procuratore facente funzioni, a carico di 3 soggetti, funzionari e dipendenti dell’Agenzia delle Entrate di Frosinone, Ufficio del Territorio, perchè ritenuti responsabili dei reati di concussione, truffa aggravata ed altro. Gli stessi prospettavano ed artatamente enfatizzavano varie difficoltà relativamente a pratiche, offrendosi di risolvere previo pagamento di somme di denaro. Nello stesso procedimento, risultano indagate altre 19 persone tra liberi professionisti e consulenti per i reati di corruzione ed altro.