Frosinone, da quattro anni picchia la madre che gli nega soldi per la droga

Frosinone, da quattro anni picchia la madre che gli nega soldi per la droga

19 Aprile 2018 Off Di redazione

FROSINONE – Questa notte i carabinieri di Frosinone hanno notificato a M.S., 30enne frusinate, un decreto di misura cautelare personale, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Frosinone a seguito di specifica richiesta da parte del Reparto operante.

Tale provvedimento si è reso necessario per il comportamento dell’uomo che, da aprile 2014 ad oggi, si è reso responsabile dei reati di maltrattamento in famiglia e lesioni commessi nei confronti della madre convivente. L’uomo non esitava infatti a picchiarla e minacciarla continuamente quando questa non gli dava il denaro necessario per l’acquisto di stupefacenti.

I Carabinieri, hanno richiesto ed ottenuto dall’Autorità giudiziaria l’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere.