Nuove corse per il trasporto locale verso la Folcara e regionale verso la Capitale

Nuove corse per il trasporto locale verso la Folcara e regionale verso la Capitale

16 Luglio 2019 0 Di felice pensabene

CASSINO – Incontro importante ieri fra l’assessore regionale alla mobilità, Mauro Alessandri, il sindaco di Cassino, Enzo Salera e l’assessore comunale ai trasporti per trattare i problemi della mobilità locale e regionale.

L’attenzione, in particolare, è stata rivolta nei confronti del collegamento tra la stazione e l’Università in via Folcara. Già oggi c’è una corsa ogni mezz’ora ma è nostra intenzione, ha spiegato il sindaco Salera, con la collaborazione della Regione e di Magni implementare ancora di più questo servizio. “Riuscire a collegare la zona della Folcara con la stazione e il centro di Cassino, significa offrire concretamente un servizio a tutti coloro che studiano e lavorano all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, e significa anche decongestionare il traffico cittadino, in particolare nel collegamento viario che come tutti sappiamo non è eccelso. Solo attraverso un trasporto migliore e più strutturato, Cassino può divenire davvero città universitaria”. Cassino è una città universitaria ed ha notevole richiesta di miglioramento del servizio. Sono oltre tremila gli utenti che ogni giorno usufruiscono del servizio.

La Regione Lazio utilizzerà, infatti, per l’assegnazione dei fondi del TPL e che andranno a ricadere pienamente gli elementi che oggi abbiamo posto sul tavolo tra cui emerge un numero alto di utenza per singola corsa, visto che Cassino è una città universitaria ed ha notevole richiesta soprattutto da parte di ragazzi. E stiamo parlando di oltre 3.000 persone che ogni giorno usufruiscono del servizio.

Si è discusso anche di pendolarismo nell’incontro di ieri. Sotto questo aspetto, l’altra importante notizia è il via libera ufficiale alla corsa bis di Cotral, un collegamento diretto Cassino – Anagnina via autostrada con partenza alle ore 6, per il mese di agosto. Tale collegamento sarà effettuato su autobus bipiano e si andrà ad aggiungere alle corse abituali di Cotral. La necessità della richiesta è dovuta ai lavori, nel mese di agosto sulla linea Cassino-Roma, tra Colleferro e Ciampino con il blocco della circolazione ferroviaria. Questo autobus sostitutivo, come richiesto dall’associazione dei pendolari, sarà un servizio ulteriore rispetto al servizio sostitutivo tra Colleferro e Ciampino che Trenitalia ha predisposto per tutto il mese ed è un servizio molto più comodo e veloce con la capitale.

Soddisfazione per l’esito dell’incontro è stata espressa dal sindaco Enzo Salera e dall’assessore Delli Colli: “Cominciano a vedersi i risultati concreti del nostro lavoro – spiega l’assessore al commercio e trasporti del Comune di Cassino Chiara Delli Colli. “Dopo aver risolto la questione relativa al collegamento con gli uffici dell’Inps, altre due importanti notizie per tutti coloro che sia nella città di Cassino, che all’interno della nostra Regione si muovono con i mezzi pubblici sia per studio o per lavoro.”

F.P.